Cass. n. 34147/2012 - L'amministratore di condominio ha il dovere di attivarsi a tutela delle parti comuni.

del 06/09/2012

"Sull'amministratore grava il dovere di attivarsi a tutela dei diritti inerenti le parti comuni dell'edificio, a prescindere la specifica autorizzazione dei condominio ed a prescindere che si versi nel caso di atti cautelativi ed urgenti (cfr. Sez. 4 n. 3959 del 2009; Sez. 4 n. 6757 del 1983)."

Cass. n. 14346/2012 - Condominio: videosorveglianza, limiti, violazione privacy, videocamera che riprende luoghi comuni.

del 09/08/2012

"Se un'azione - pur svolgendosi in luoghi di privata dimora - può essere liberamente osservata dagli estranei, senza ricorrere a particolari accorgimenti (nella specie si tratta dello spazio, esterno al fabbricato, intercorrente fra il cancello e il portone d'ingresso), il titolare del domicilio non può evidentemente accampare una pretesa alla riservatezza"

Cass. n. 13893/2012 - Condominio, usucapione, accessibilità, bene comune.

del 02/08/2012

Non è configurabile l’usucapione su di un bene condominiale in mancanza di prova effettiva del possesso esclusivo dell'immobile.

Cass. n. 12841/2012 - Condominio: compravendita immobile e quote condominiali arretrate, paga l'acquirente.

del 23/07/2012

In caso di compravendita di un immobile in condominio, il decreto ingiuntivo relativo alle quote condominiali non pagate non può essere fatto nei confronti del venditore dell’appartamento.

Cass. n. 11125/2012 - Locazione bene comune, comproprietà

del 04/07/2012

C.F., in qualità di comproprietaria, nella misura della metà, di un immobile adibito ad uso commerciale, locato dall'altra comproprietaria A.N. a C.T., chiedeva, con ricorso ex art. 447-bis cod. proc. civ., l'accertamento del diritto a ricevere la metà del canone di locazione e la condanna del conduttore al pagamento di tale quota a far data dalla domanda giudiziale.

Cass. n. 9877/2012 - Condominio: modifica regolamento di condominio contrattuale. Clausole modificabili senza l'unanimità dei condomini.

del 15/06/2012

I regolamenti condominiali con valore contrattuale, cioè quelli predisposti dall'originario costruttore ed allegati ai contratti di vendita oppure quelli votati all'unanimità da tutti i condomini, hanno valore contrattuale per solo per le clausole che limitano i diritti dei condomini sulle proprietà esclusive o comuni oppure che  riconoscono maggiori diritti solo ad alcuni condomini, ogni altra clausola che disciplini l'uso della cosa comune ha valore esclusivamente di regolamentazione, pertanto modificabile con le maggioranze previste dall'art. 1136, comma 5, cc.

Cass. n. 9434/2012 - Condominio: non si può suonare strumenti musicali a tutte le ore se disturba i vicini, obbligo di risarcimento per danno biologico e morale

del 11/06/2012

Non si può suonare strumenti musicali a tutte le ore se i suoni molestano i vicini, questo è quanto stabilito dalla Suprema Corte di Cassazione con sentenza nr. 9434 del 11/06/2012, riconoscendo il risarcimento per danni morali e biologici.

Cass. n. 14107/2012 - Tetto Condominiale: trasformazione sottotetto in terrazzo, ultimo piano, legittimità, copertura edificio.

del 03/08/2012

Il condomino dell'ultimo piano può trasformare una porzione del proprio sottotetto in terrazzo, purchè tale modifica non comprometta la funzione di copertura e potezione dell'edificio sottostante.

Cass. 13262/2012 - Condominio: Beni comuni, stabile, parti comuni edificio, ripartizione delle spese per consolidamento fondamenta edificio.

del 26/07/2012

In un condominio composto da due stabili affiancati con fondamenta dicerse e parti in comune tra gli edifici, come si ripartisce la sesa relativa al recupero delle fondamenta di uno solo degli edifici? La Suprema Corte precisa che le fondamenta sono beni comuni per espresso riferimento  contenuto  nell'articolo 1117 c.c. che le menziona con il suolo su cui sorge l'edificio.

Cass. n. 27625/2012 - Condominio: disturbo della quiete pubblica, schiamazzi, sbattere i tappeti non è reato.

del 11/07/2012

Sbattere i Tappeti o scuotere le tovaglie non è reato. Non si configura il reato di disturbo della quiete pubblica se i rumori molestano un solo condomino.

Cass. n. 10584/2012 - Condominio, Tubature, impianto idrico, uso esclusivo, servitù, impianto condominiale o privato.

del 25/06/2012

Cass. n. 10584/2012 - Condominio, Tubature, impianto idrico, uso esclusivo, servitù, impianto condominiale o privato.

Cass. n. 9875/2012 - Condominio: Cortile condominiale, uso a parcheggio, passaggio pedonale, carrabile, uso diverso.

del 15/06/2012

"ove le caratteristiche e le dimensioni lo consentano ed i titoli non vi ostino, l'uso degli stessi per l'accesso e la sosta di veicoli, non è incompatibile con la funzione primaria e tipica di tali beni, quella di dare aria e luce alle unità immobiliari circostanti, aggiungendosi alla stessa quale destinazione accessoria o secondaria"

Cass. n. 8498/2012 - Condominio: Approvazione bilancio, riconoscimento del debito, passaggio di consegne.

del 28/05/2012

Il nuovo amministratore di un condominio, se non espressamente autorizzato dall' assemblea, non ha il potere di approvare crediti e debiti condominiali risultanti da prospetti consegnatigli dal precedente amministratore.

Cass. n. 34147/2012 - L'amministratore di condominio ha il dovere di attivarsi a tutela delle parti comuni.

del 06/09/2012

"Sull'amministratore grava il dovere di attivarsi a tutela dei diritti inerenti le parti comuni dell'edificio, a prescindere la specifica autorizzazione dei condominio ed a prescindere che si versi nel caso di atti cautelativi ed urgenti (cfr. Sez. 4 n. 3959 del 2009; Sez. 4 n. 6757 del 1983)."

Cass. n. 14346/2012 - Condominio: videosorveglianza, limiti, violazione privacy, videocamera che riprende luoghi comuni.

del 09/08/2012

"Se un'azione - pur svolgendosi in luoghi di privata dimora - può essere liberamente osservata dagli estranei, senza ricorrere a particolari accorgimenti (nella specie si tratta dello spazio, esterno al fabbricato, intercorrente fra il cancello e il portone d'ingresso), il titolare del domicilio non può evidentemente accampare una pretesa alla riservatezza"

Cass. n. 14107/2012 - Tetto Condominiale: trasformazione sottotetto in terrazzo, ultimo piano, legittimità, copertura edificio.

del 03/08/2012

Il condomino dell'ultimo piano può trasformare una porzione del proprio sottotetto in terrazzo, purchè tale modifica non comprometta la funzione di copertura e potezione dell'edificio sottostante.

Cass. n. 13893/2012 - Condominio, usucapione, accessibilità, bene comune.

del 02/08/2012

Non è configurabile l’usucapione su di un bene condominiale in mancanza di prova effettiva del possesso esclusivo dell'immobile.

Cass. 13262/2012 - Condominio: Beni comuni, stabile, parti comuni edificio, ripartizione delle spese per consolidamento fondamenta edificio.

del 26/07/2012

In un condominio composto da due stabili affiancati con fondamenta dicerse e parti in comune tra gli edifici, come si ripartisce la sesa relativa al recupero delle fondamenta di uno solo degli edifici? La Suprema Corte precisa che le fondamenta sono beni comuni per espresso riferimento  contenuto  nell'articolo 1117 c.c. che le menziona con il suolo su cui sorge l'edificio.

Cass. n. 12841/2012 - Condominio: compravendita immobile e quote condominiali arretrate, paga l'acquirente.

del 23/07/2012

In caso di compravendita di un immobile in condominio, il decreto ingiuntivo relativo alle quote condominiali non pagate non può essere fatto nei confronti del venditore dell’appartamento.

Cass. n. 27625/2012 - Condominio: disturbo della quiete pubblica, schiamazzi, sbattere i tappeti non è reato.

del 11/07/2012

Sbattere i Tappeti o scuotere le tovaglie non è reato. Non si configura il reato di disturbo della quiete pubblica se i rumori molestano un solo condomino.

Cass. n. 11125/2012 - Locazione bene comune, comproprietà

del 04/07/2012

C.F., in qualità di comproprietaria, nella misura della metà, di un immobile adibito ad uso commerciale, locato dall'altra comproprietaria A.N. a C.T., chiedeva, con ricorso ex art. 447-bis cod. proc. civ., l'accertamento del diritto a ricevere la metà del canone di locazione e la condanna del conduttore al pagamento di tale quota a far data dalla domanda giudiziale.

Cass. n. 10584/2012 - Condominio, Tubature, impianto idrico, uso esclusivo, servitù, impianto condominiale o privato.

del 25/06/2012

Cass. n. 10584/2012 - Condominio, Tubature, impianto idrico, uso esclusivo, servitù, impianto condominiale o privato.

Cass. n. 9877/2012 - Condominio: modifica regolamento di condominio contrattuale. Clausole modificabili senza l'unanimità dei condomini.

del 15/06/2012

I regolamenti condominiali con valore contrattuale, cioè quelli predisposti dall'originario costruttore ed allegati ai contratti di vendita oppure quelli votati all'unanimità da tutti i condomini, hanno valore contrattuale per solo per le clausole che limitano i diritti dei condomini sulle proprietà esclusive o comuni oppure che  riconoscono maggiori diritti solo ad alcuni condomini, ogni altra clausola che disciplini l'uso della cosa comune ha valore esclusivamente di regolamentazione, pertanto modificabile con le maggioranze previste dall'art. 1136, comma 5, cc.

Cass. n. 9875/2012 - Condominio: Cortile condominiale, uso a parcheggio, passaggio pedonale, carrabile, uso diverso.

del 15/06/2012

"ove le caratteristiche e le dimensioni lo consentano ed i titoli non vi ostino, l'uso degli stessi per l'accesso e la sosta di veicoli, non è incompatibile con la funzione primaria e tipica di tali beni, quella di dare aria e luce alle unità immobiliari circostanti, aggiungendosi alla stessa quale destinazione accessoria o secondaria"

Cass. n. 9434/2012 - Condominio: non si può suonare strumenti musicali a tutte le ore se disturba i vicini, obbligo di risarcimento per danno biologico e morale

del 11/06/2012

Non si può suonare strumenti musicali a tutte le ore se i suoni molestano i vicini, questo è quanto stabilito dalla Suprema Corte di Cassazione con sentenza nr. 9434 del 11/06/2012, riconoscendo il risarcimento per danni morali e biologici.

Cass. n. 8498/2012 - Condominio: Approvazione bilancio, riconoscimento del debito, passaggio di consegne.

del 28/05/2012

Il nuovo amministratore di un condominio, se non espressamente autorizzato dall' assemblea, non ha il potere di approvare crediti e debiti condominiali risultanti da prospetti consegnatigli dal precedente amministratore.