Sentenza n. 2046/06 - Condominio minimo - ripartizione spese

del 31/01/2006

Nel caso di edificio in condominio composto da due soli condomini (il cosiddetto "condominio minimo"), il rimborso delle spese per la conservazione delle parti comuni anticipate da un condominio viene ad essere regolato dalla norma stabilita dall'art. 1134 cod.civ., da cui il diritto al rimborso è riconosciuto soltanto per le spese urgenti: ovvero sia, soltanto per le spese impellenti, che devono essere eseguite senza ritardo e la cui erogazione non può essere differita senza danno.

Cass. n. 1544/2004 - Condominio: Bilancio consuntivo e nominativi condomini morosi.

del 28/01/2004

Cassazione Civile, Sezione II, 28 gennaio 2004, n. 1544 - In tema di bilancio consuntivo, non è necessario ai fini della valutazione dell'assemblea, conoscere il nominativo dei condomini morosi e l'importo rispettivo, poiché in tema di bilancio condominiale è importante soltanto l'esattezza delle scritture contabili.

Cass. n. 4721/2001 - Minicondominio

del 30/03/2001

In un minicondominio, quando non si possono applicare le norme condominiali, si ricorre alle norme della comunione, ai sensi dell'art. 1139 cod. civ. ("per quanto non espressamente previsto da questo capo si fa ricorso alle norme generali sulla comunione").

d.lgs. 31 del 02/02/2001

del 02/02/2001

Qualità delle Acque destinate al consumo umano

Circolare 04/04/97 n. 157296 - Ascensore

del 04/04/1997

Come è noto, nel campo di applicazione della direttiva CEE n. 392/1989, attuata con decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996, n. 459, sono compresi gli elevatori per sole cose, con le esclusioni di cui all'art. 1, comma 5, mentre talune tipologie di piattaforme elevatrici, ad esempio per disabili, non ne sono univocamente escluse non essendo immediatamente inquadrabili nella definizione di ascensore.

Legge 22/04/94, n. 368 - interventi di manutenzione su edifici di interesse storico-artistico.

del 22/04/1994

Interventi di manutenzione straordinaria su edifici di interesse storico-artistico

Cass. n. 10826 - Condominio: Decreto Ingiuntivo e necessità del bilancio consuntivo.

del 08/06/2004

Per chiedere un Decreto Ingiuntivo contro un condomino moroso, il condominio deve produrre il bilancio consuntivo poichè il solo bilancio preventivo non può essere considerato prova della sussistenza del credito.

Legge 20 marzo 2001, n. 66 - antenne collettive satellitari

del 20/03/2001

Legge 20 marzo 2001, n. 66 [antenne collettive satellitari] - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 gennaio 2001, n. 5, recante disposizioni urgenti per il differimento di termini in materia di trasmissioni radiotelevisive analogiche e digitali, nonché per il risanamento di impianti radiotelevisivi. (GU n. 70 del 24-3-2001)

Legge 9 dicembre 1998, n. 431 - Disciplina delle locazioni

del 09/12/1998

Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo

D.P.R. del 16/01/95, n. 42 - pubblicità negli ascensori

del 16/01/1995

Regolamento di attuazione delle Legge 14/06/93, n. 235, recante norme sulla pubblicita' negli ascensori finalizzata al sostegno degli interventi a favore delle persone handicappate.

legge 25 gennaio 1994 n. 82 - Pulizia condominio

del 25/01/1994

La Gazzetta Ufficiale del 3 febbraio 1994 n.27 ha pubblicato la legge n. 82/1994 sulla "disciplina delle attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione " disponendo che le imprese che svolgono tali servizi devono essere iscritte nel registro delle ditte di cui al testo unico approvato con R.D. 20 settembre 1934 n. 2011 o nell'albo provinciale delle imprese artigiane di cui alla legge n. 443)1985.

Cass. n. 1781/1993 - Installazione Ascensore

del 12/02/1993

Un condomino può installare nella tromba delle scale dell'edificio condominiale un ascensore, ponendolo a disposizione degli altri condomini, e può far valere il relativo diritto con azione di accertamento, in contraddittorio degli altri condomini che contestino il diritto stesso, indipendentemente dalla mancata impugnazione della delibera assembleare che abbia respinto la sua proposta al riguardo.

Sentenza n. 2046/06 - Condominio minimo - ripartizione spese

del 31/01/2006

Nel caso di edificio in condominio composto da due soli condomini (il cosiddetto "condominio minimo"), il rimborso delle spese per la conservazione delle parti comuni anticipate da un condominio viene ad essere regolato dalla norma stabilita dall'art. 1134 cod.civ., da cui il diritto al rimborso è riconosciuto soltanto per le spese urgenti: ovvero sia, soltanto per le spese impellenti, che devono essere eseguite senza ritardo e la cui erogazione non può essere differita senza danno.

Cass. n. 10826 - Condominio: Decreto Ingiuntivo e necessità del bilancio consuntivo.

del 08/06/2004

Per chiedere un Decreto Ingiuntivo contro un condomino moroso, il condominio deve produrre il bilancio consuntivo poichè il solo bilancio preventivo non può essere considerato prova della sussistenza del credito.

Cass. n. 1544/2004 - Condominio: Bilancio consuntivo e nominativi condomini morosi.

del 28/01/2004

Cassazione Civile, Sezione II, 28 gennaio 2004, n. 1544 - In tema di bilancio consuntivo, non è necessario ai fini della valutazione dell'assemblea, conoscere il nominativo dei condomini morosi e l'importo rispettivo, poiché in tema di bilancio condominiale è importante soltanto l'esattezza delle scritture contabili.

Cass. n. 4721/2001 - Minicondominio

del 30/03/2001

In un minicondominio, quando non si possono applicare le norme condominiali, si ricorre alle norme della comunione, ai sensi dell'art. 1139 cod. civ. ("per quanto non espressamente previsto da questo capo si fa ricorso alle norme generali sulla comunione").

Legge 20 marzo 2001, n. 66 - antenne collettive satellitari

del 20/03/2001

Legge 20 marzo 2001, n. 66 [antenne collettive satellitari] - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 gennaio 2001, n. 5, recante disposizioni urgenti per il differimento di termini in materia di trasmissioni radiotelevisive analogiche e digitali, nonché per il risanamento di impianti radiotelevisivi. (GU n. 70 del 24-3-2001)

d.lgs. 31 del 02/02/2001

del 02/02/2001

Qualità delle Acque destinate al consumo umano

Legge 9 dicembre 1998, n. 431 - Disciplina delle locazioni

del 09/12/1998

Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo

Circolare 04/04/97 n. 157296 - Ascensore

del 04/04/1997

Come è noto, nel campo di applicazione della direttiva CEE n. 392/1989, attuata con decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996, n. 459, sono compresi gli elevatori per sole cose, con le esclusioni di cui all'art. 1, comma 5, mentre talune tipologie di piattaforme elevatrici, ad esempio per disabili, non ne sono univocamente escluse non essendo immediatamente inquadrabili nella definizione di ascensore.

D.P.R. del 16/01/95, n. 42 - pubblicità negli ascensori

del 16/01/1995

Regolamento di attuazione delle Legge 14/06/93, n. 235, recante norme sulla pubblicita' negli ascensori finalizzata al sostegno degli interventi a favore delle persone handicappate.

Legge 22/04/94, n. 368 - interventi di manutenzione su edifici di interesse storico-artistico.

del 22/04/1994

Interventi di manutenzione straordinaria su edifici di interesse storico-artistico

legge 25 gennaio 1994 n. 82 - Pulizia condominio

del 25/01/1994

La Gazzetta Ufficiale del 3 febbraio 1994 n.27 ha pubblicato la legge n. 82/1994 sulla "disciplina delle attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione " disponendo che le imprese che svolgono tali servizi devono essere iscritte nel registro delle ditte di cui al testo unico approvato con R.D. 20 settembre 1934 n. 2011 o nell'albo provinciale delle imprese artigiane di cui alla legge n. 443)1985.

Cass. n. 1781/1993 - Installazione Ascensore

del 12/02/1993

Un condomino può installare nella tromba delle scale dell'edificio condominiale un ascensore, ponendolo a disposizione degli altri condomini, e può far valere il relativo diritto con azione di accertamento, in contraddittorio degli altri condomini che contestino il diritto stesso, indipendentemente dalla mancata impugnazione della delibera assembleare che abbia respinto la sua proposta al riguardo.